GMG 2011

Il cammino di quest’anno della mia fraternità…

Testimonianze di giovani fiorentini che si preparano alla GMG di Madrid

Valeria della Gioventù Francescana:

Il cammino di quest’anno della mia fraternità, si è intrecciato, direi, in modo quasi naturale al tema della GMG.

Abbiamo iniziato il cammino di quest’anno con un campo dal tema “Chiesa come madre e Fraternità come piccola Chiesa”, in modo da riscoprire le radici della nostra fede in una famiglia ben precisa, la Chiesa, che ci sostiene, ci guida e ci accoglie come una madre; allo stesso modo la Fraternità è il luogo, la famiglia in cui creare legami profondi e saldi che si fondano su una fiducia più grande, più forte, che ci fa andare oltre i limiti reciproci. La fraternità è quindi il carisma che condividiamo; la modalità o stile di vita in cui ci sentiamo chiamati a vivere e testimoniare la nostra fede (e della Chiesa) nella quotidianità.

Nel messaggio il papa ci invita ad avere fiducia, ad essere saldi nella fede e in questo senso abbiamo orientato la nostra Promessa – il momento più importante del nostro cammino annuale in cui promettiamo tutti insieme di camminare come cristiani sulle orme di San Francesco, avendo l’Eucarestia come centro, il Vangelo come guida, la Chiesa come madre, e i poveri e gli ultimi come fratelli – il cui tema appunto era “Io sarò con te, ovunque andrai” (riprendendo le parole che Mosè ricevette da Dio).

Questo però è stato il percorso più generale. Nel corso dell’anno abbiamo dedicato qualche incontro più specifico alla GMG, per capire bene di che cosa si trattasse, e il perché vale veramente la pena esserci. Sicuramente la prospettiva di incontrare il Papa che oggi, in questo tempo, vuole darci un messaggio forte, di fiducia nella nostra fede, oltre gli ostacoli che nella nostra realtà sociale e culturale, come individui e Chiesa incontriamo, è stata quella che alla maggior parte delle persone ha fatto dire Si!

Pertanto abbiamo organizzato incontri di vario genere: una veglia, un incontro con i video di momenti salienti delle varie GMG e infine, l’ultimo, è stato quello di chiusura dell’anno, in cui abbiamo letto il Messaggio del Papa per la GMG, condividendo le riflessioni, le emozioni, ecc che ci ha suggerito.

Sono stupita del fatto che ad andare alla GMG siamo quasi tutti, cosa che all’inizio dell’anno non era così scontata, e si percepisce la voglia e l’entusiasmo di questo incontro di portata mondiale!

Francesca

.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: