Appuntamenti

23 febbraio – Te lo do io il tablet!

Te lo do io il computer! torna e si trasforma in Te lo do io il tablet!

Te lo do io il tablet!Già, perché se esiste un campo in continua evoluzione, questo è senza dubbio il mondo dei nuovi media che costantemente ci chiedono di ridefinire le nostre categorie, aggiornare il nostro vocabolario,  esplorare le possibilità offerte da strumenti sempre più all’avanguardia. E’ nato da qui l’impegno che da alcuni anni il Centro Diocesano di Pastorale Giovanile, l’Associazione Genitori A.Ge. Toscana ed il Centro Diocesano di Pastorale Familiare portano avanti attraverso percorsi formativi (Te lo do io il computer!, appunto) che si prefiggono di aiutare gli adulti a conoscere più approfonditamente le dinamiche di Internet e di tutto ciò che vi gravita attorno (social network, smartphone) per dialogare meglio con i giovani. Allo stesso tempo i promotori si rivolgono anche ai giovani, affinché usino i nuovi media in maniera critica e consapevole: non basta infatti saper navigare in Rete, per conoscere tutti gli ostacoli e i rischi che vi si possono incontrare.
Quest’anno, in collaborazione con il Centro Culturale San Paolo di Firenze e Salesiani Firenze, viene proposto Te lo do io il tablet!.

L’appuntamento è per sabato 23 febbraio 2013 dalle ore 15 alle 19 a Firenze presso i Salesiani in via del Ghirlandaio 40.
Enrico Viviano, direttore di Radio Toscana, interverrà su «Educare nell’era digitale: una sfida impossibile?», mentre don Marco Sanavio, direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali della diocesi di Padova, con la relazione «Navigare in Rete senza affondare» indicherà quali sono le potenzialità educative offerte dai nuovi media.
Dopo questo primo momento avranno luogo tre laboratori, condotti da Tommaso Galli e Mattia Marasco (responsabili del Progetto Educazione Digitale), in cui ai partecipanti, che avranno un ruolo attivo, verranno illustrati esempi e piste di lavoro con Internet e dintorni, secondo i diversi ambiti d’interesse. il primo, dedicato ai genitori, è intitolato significativamente «E spegni quel telefono! Essere genitori con figli sempre connessi» .
Nel secondo i catechisti con «@Gesù ed i suoi followers. Catechisti nell’era di Twitter» cercheranno di capire come svolgere il loro servizio, avvalendosi anche di strumenti digitali.
Infine, con il terzo, spazio agli insegnanti con «Il prof mi piace! Insegnare nell’era di Facebook».
La partecipazione è gratuita.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: